Le 25 regole del galateo

Il tè nello stile inglese, five o' clock vittoriano e non solo: Sencha, Tè del deserto, Wu Wo, Ora del tè russa con Samovar...

Le 25 regole del galateo

Messaggioda Vivianne » gio lug 31, 2014 11:50 pm

Ho trovato oggi questo spassosissimo articolo sul galateo del tè delle 5, e vi ho subito pensato!

http://www.agrodolce.it/2014/05/19/ora-del-te-le-regole-del-galateo/

Le 25 REGOLE:

    1- Il tea party perfetto coinvolge solo poche persone poiché è una situazione intima, tra amici.
    2 - Bisogna mandare l’invito in anticipo (via email, social network, posta o telefono).
    3 - È necessario fissare l’appuntamento per le 16:45, poiché l’ora del tè inizia alle 17 in punto.
    4 - Se qualcuno è in ritardo il padrone di casa servirà ugualmente il tè alle 17, senza aspettare l’arrivo di tutti gli ospiti.
    5 - In estate, con le belle giornate, è possibile organizzare l’evento in giardino.
    6 - Se non si dispone di uno spazio all’aperto adeguato va benissimo il proprio salotto di casa.
    7 - Preparate una tavola elegante, dove non manchino posate, piatti, tovaglioli e servizio da tè rigorosamente in porcellana.
    8 - Posate e piatti di plastica sono vietati.
    9 - Si può decorare la tavola con i fiori, a patto che essi siano freschi.
    10 - Per ogni ospite dovrà essere previsto un piattino da dessert con forchettina, tovagliolo e tazza da tè.
    11 - Il cucchiaino va messo alla destra della tazza.
    12 - I tovaglioli dovrebbero essere in lino, così come la tovaglia.
    13 - Disponete sulla tavola altri tovaglioli, una caraffa con del latte, un piatto con delle fettine di limone e lo zucchero.
    14 - Meglio scegliere uno zucchero a grana fine, poiché si scioglie meglio.
    15 - Il galateo vuole che si usi solo del tè in foglie sfuso e non le comuni bustine, poiché in passato si trattava di prodotti di scarsa qualità. Oggi comunque si trova in commercio del tè pregiato anche in bustine.
    16 - La tradizione britannica vuole che vengano serviti sia dolci che piatti salati: l’ora del tè dovrebbe fungere da spuntino intermedio.
    17 - Non usate mai l’acqua del rubinetto per preparare il tè.
    18 - Dopo aver fatto bollire l’acqua, versatela in un’apposita teiera da portare poi sulla tavola.
    19 - Deve essere il padrone di casa a servire il tè a ogni invitato.
    20 - Latte o limone? I britannici bevono il tè rigorosamente con un po’ di latte.
    21 - Siete ospiti? Non soffiate mai sul tè per raffreddarlo.
    22 - Non fate alcun rumore mentre sorseggiate il tè.
    23 - Abbassate il mignolo: non è un gesto nobile come (purtroppo) in molti pensano ancora oggi.
    24 - Non inzuppate i biscotti o altri dolci nel tè.
    25 - Essendo un’occasione intima, per pochi, tutti gli ospiti dovranno essere aperti e molto disponibili a conversare con gli altri: al bando i momenti di silenzio.
---
non appena si comincia a parlare di zen, lo zen non è più qui
Avatar utente
Vivianne
 
Messaggi: 30
Iscritto il: dom dic 29, 2013 11:18 pm
Località: Firenze

Re: Le 25 regole del galateo

Messaggioda TheNero » gio lug 31, 2014 11:54 pm

fighissima guida! :shock: :shock: anche se qualcosa è scontato ma è fantastico per essere il Miccio :lol: della serata!
TheNero
 
Messaggi: 16
Iscritto il: mer lug 16, 2014 9:35 am
Località: Reggio Calabria

Re: Le 25 regole del galateo

Messaggioda Vivianne » ven ago 01, 2014 12:00 am

niente deve essere dato scontato! Un pomeriggio presi un tè, l' earl gray, con una duchessa... almeno 10 regole le ha infrante compresa la numero 22!!!
---
non appena si comincia a parlare di zen, lo zen non è più qui
Avatar utente
Vivianne
 
Messaggi: 30
Iscritto il: dom dic 29, 2013 11:18 pm
Località: Firenze

Re: Le 25 regole del galateo

Messaggioda Alessandro Mariani » gio ago 21, 2014 3:16 pm

Recentemente ho letto un post di Nicoletta (La finestra sul tè) proprio sull'argomento, fatto anche molto bene http://lafinestrasulte.blogspot.it/2014 ... el-te.html

Integra molto bene ciò che è stato già detto nel tuo articolo Vivianne ma ha uno stile più preciso, in particolare riporto:

COME BERE IL TE’
L’ospite dovrà fare attenzione a non prendere la tazza con il mignolo alzato, il mignolo non va mai “sventolato”, mai. In molti ambienti eleganti e sale da tè viene considerato un comportamento inappropriato e rude. Dito indice e dito pollice prendono il manico della tazza mentre le altre dita accompagnano la forma della tazza accarezzandola lungo il bordo fino al fondo.
Il cucchiaino si può usare per mescolare lo zucchero o il latte ma bisogna fare attenzione a non urtare le pareti della tazza troppo rumorosamente. Quando abbiamo finito di usare il cucchiaino lo si appoggia sul piattino, alla destra del manico, non si beve il tè dal cucchiaino o dalla tazza che ha ancora il cucchiaino al suo interno.
Se siete seduti al tavolo non alzate il piattino della tazza per bere, questo è consentito solo se state bevendo in piedi. Il tè andrebbe sorseggiato e non deglutito rumorosamente. Mentre sorseggiate il vostro tè concentratevi sulla tazza e non sugli altri ospiti per evitare di macchiare o versare del tè. Se la tazza è bassa evitate di versarvici il tè in modo troppo veloce o impreciso per evitare che il liquido fuoriesca e macchi la tovaglia
.
Avatar utente
Alessandro Mariani
 
Messaggi: 25
Iscritto il: sab apr 19, 2014 3:17 pm


Torna a Il tè delle 5 ed altri riti di preparazione del Tè

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 0 ospiti