gongfucha e sapore

Il tradizionale e diffuso cha yi cinese in tutte le sue forme e varianti

gongfucha e sapore

Messaggioda riki79 » lun giu 30, 2014 9:58 am

ciao gen-tè!

ieri mi snono fatto un long jing a lavoro, dove non ho set da gong fu cha ma solo una normale tazzina.

ebbene il sapore era completamente diverso da quando lo faccio normalmente a casa con il tipico set da gongfucha. Si sentivano meglio gli odori i sapori del tè era davvero fantastico e riuscivo a percepire le diversità tra le infusioni....

Ritengo che per qualche ragione il gongfu cha "reprima" il sapore del tè verde e forse per questo è usato principalmente per pu er e oolong!
Che mi sapete dire?
Avatar utente
riki79
 
Messaggi: 49
Iscritto il: dom dic 29, 2013 11:17 pm

Re: gongfucha e sapore

Messaggioda RemoChanoyu » lun lug 14, 2014 3:56 pm

In linea teorica l'ossigeno favorisce lo sviluppo degli odori-sapori. Ma cambia molto se usi un set in ceramica o terracotta... appunto la differenza è l'ossigenazione.
Avatar utente
RemoChanoyu
 
Messaggi: 78
Iscritto il: ven mag 02, 2014 3:52 pm
Località: Udine

Re: gongfucha e sapore

Messaggioda Luca » mar lug 15, 2014 10:16 am

Concordo con Remo, se usi un set in terracotta YiXing, la porosità di quest'ultima consente proprio la giusta ossigenazione del tè, la porcellana sicuramente no. Ma, hai usato anche stessa acqua, stessa temperatura ecc.? I fattori sono tanti da considerare... anche le fasi lunari ;)

.
Avatar utente
Luca
 
Messaggi: 153
Iscritto il: dom dic 29, 2013 1:50 am

Re: gongfucha e sapore

Messaggioda RemoChanoyu » ven ago 29, 2014 7:07 pm

Eccomi tornato sul forum dopo lungo silenzio. Devo farvi i complimenti per il lavoro che avete fatto, davvero ricco ma è ora di pubblicizzarlo un po' non credete sennò rimaniamo sempre noi a scrivere!

Proprio vedendo i nuovi contenuti del sito credo di poter dare una risp definitiva. Uno dei video sul canale youtube di Tazzefumanti spiega (in inglese) che per tè verdi, gialli e bianchi è necessario tenere leggermente aperto il gaywan durante l'infusione... indovinate perchè :o
Avatar utente
RemoChanoyu
 
Messaggi: 78
Iscritto il: ven mag 02, 2014 3:52 pm
Località: Udine

Re: gongfucha e sapore

Messaggioda riki79 » dom ago 31, 2014 9:35 am

Remo, sei un grande! Non c'avevo capito niente di tè verdi + gaywan :| con un accorgimento oserei dire "idiota" è cambiata completamente la mia prospettiva per i verdi... ho provato sia ieri con un Quian Tang Long Jing e poi con un Ding Gu Da Fang, Pre Quing Ming, pagato un botto e mai apprezzato come ora: che è finito :P

grazie a tutti!!
Avatar utente
riki79
 
Messaggi: 49
Iscritto il: dom dic 29, 2013 11:17 pm

Re: gongfucha e sapore

Messaggioda riki79 » dom ago 31, 2014 9:37 am

aggiungo, che questo dimostra che non si finisce mai di imprarare, visto che la domanda prima che a voi l'ho fatta a tanti sedicenti "esperti", "tea tester" ecc. e nessuno mi aveva dato la risposta giusta prima d'ora.
Avatar utente
riki79
 
Messaggi: 49
Iscritto il: dom dic 29, 2013 11:17 pm

Re: gongfucha e sapore

Messaggioda francesca » dom ago 31, 2014 11:43 am

dopo aver a mia volta provato e riprovato trovo che i tè verdi non siano tè gong fu cha nel senso che non si manifestano nel tempo. E' come se le loro qualità organolettiche generano un tipo di esperienza piacevole ma stabile. Si può usare il gaiwan ma questo non vuol dire che sia una preparazione gong fu cha. Il gaiwan in fondo è solo una tazza e sono d'accordo sul fatto che sia meglio prepararli tenendo un pò sollevato il coperchio.
francesca
 
Messaggi: 3
Iscritto il: sab ago 30, 2014 8:53 pm

Re: gongfucha e sapore

Messaggioda riki79 » dom ago 31, 2014 4:05 pm

francesca ha scritto:dopo aver a mia volta provato e riprovato trovo che i tè verdi non siano tè gong fu cha nel senso che non si manifestano nel tempo. E' come se le loro qualità organolettiche generano un tipo di esperienza piacevole ma stabile. Si può usare il gaiwan ma questo non vuol dire che sia una preparazione gong fu cha. Il gaiwan in fondo è solo una tazza e sono d'accordo sul fatto che sia meglio prepararli tenendo un pò sollevato il coperchio.


interessante, quindi ritieni che sia meglio usare il gaiwan solo come tazza? senza coperchio come fanno alcuni... e rinfondere più volte, oppure non rinfondere per niente?
Avatar utente
riki79
 
Messaggi: 49
Iscritto il: dom dic 29, 2013 11:17 pm

Re: gongfucha e sapore

Messaggioda francesca » dom ago 31, 2014 4:19 pm

Il gaiwan è una tazza (con coperchio). Scusa l'ignoranza...cosa vuol dire rinfondere?
francesca
 
Messaggi: 3
Iscritto il: sab ago 30, 2014 8:53 pm

Re: gongfucha e sapore

Messaggioda Dora » dom ago 31, 2014 5:05 pm

credo che "rinfondere" in rikinese voglia dire infusioni multiple... Sul gaiwan per il verde, anche in Cina è la scelta che va per la maggiore, anzi di fatti l'unica scelta... altrimenti scusami Francesca ma come lo faresti, con una tazza Royal Albert?

Certo che preferisco la porcellana alla terracotta, rigorosamente bianca. Dalla dinastia Ming i verdi si esaltano con il bianco. Alcuni usano le yixing anche per i verdi ma non ha senso secondo me. Direi anzi, alcuni usano le yixing per tutto... mah!
Dora
 
Messaggi: 79
Iscritto il: lun ago 11, 2014 3:30 pm

Prossimo

Torna a Kung Fu Cha

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite